// - codice google monitoraggio sito

Pec (posta elettronica certificata) gratis per tutti i cittadini

Stampa
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Tutti i cittadini che lo vorranno potranno, presentandosi presso la rete delle poste con un documento di riconoscimento, ricevere gratuitamente un account di Posta Elettronica Certificata (click sul link per richiederla al ministero), che dà diritto di interloquire con la Pubblica Amministrazione.

Brunetta aveva annunciato a gennaio l'introduzione della PEC obbligatoria per tutti i professionisti, prevedendone inoltre per il successivo mese di febbraio la disponibilità per tutti i cittadini italiani maggiorenni. Con ritardo è arrivata e permette la fine delle code agli sportelli per l'invio di raccomandate con ricevuta di ritorno, dal momento in cui la PEC ha lo stesso valore legale, non solo, anche i chiarimenti e le risposte potranno essere richieste allo stesso modo, senza fare file.

E' bene chiarire che non c'è una norma che preveda espressamente l'obbligo in capo al gestore di posta elettronica di identificare il soggetto al quale viene assegnata una casella PEC, come rilevato autorevolmente da  punto informatico che ictlex anche recentemente. (Ads Google)

Sia un messaggio e-mail standard sia un messaggio PEC vengono spediti attraverso dei server di posta. La differenza sta nel fatto che i messaggi di posta PEC passano attraverso dei server di posta che utilizzano dei protocolli di trasmissione sicuri. Il messaggio prima di essere inviato viene incapsulato, criptato e firmato dal server gestore Pec.

 Nella PEC, i server di posta che intervengono nella trasmissione devono essere sottoposti ad una speciale regolamentazione e devono poter fornire ricevute di presa in carico e consegna, che certifichino a livello legale l’avvenuta trasmissione.

Nel caso di utilizzo di un Client di posta, i valori di configurazione del client per la casella PostaCertificat@ sono:
1. Server posta in arrivo: mail.postacertificata.gov.it
o protocollo pop3: il server richiede una connessione crittografata (ssl) porta 995
o protocollo imap: il server richiede una connessione crittografata (ssl) porta 993
2. Server posta in uscita: mail.postacertificata.gov.it
o protocollo smtp: il server richiede una connessione crittografata (ssl) porta 465
o attivare la funzione: "Server della posta in uscita - Autenticazione del server necessaria"
ATTENZIONE!!!

Perchè la casella possa ricevere ed inviare correttamente i messaggi, sarà necessario selezionare sulle Impostazioni Avanzate dell’account sul proprio Client di posta l'opzione 'Il server necessita di una connessione protetta' sia per quanto riguarda il pop3 che per l'smtp. Inoltre dovrà essere indicate le porte come riportato sopra.

La casella PostaCertificat@ utilizzata dal Cittadino può:
  • effettuare un numero massimo di invii giornalieri, non superiore a 10;
  • inviare un messaggio con dimensione massima pari a 30 MB;
  • inviare messaggi fino 50 destinatari * (oltre 10 saranno monitorate).
Notare infine che l'invio e ricezione di posta certificata con valore legale è eseguibile solo se chi invia e chi riceve utilizzano Pec, in pratica non si deve inviare posta non certificata ad un indirizzo Pec e viceversa, perchè, se anche ricevuta, non avrà alcun valore legale.
  Vedi anche:
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn