Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sicilia e-Servizi software milionario

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

soldi_stampantePolemiche in Sicilia per l’utilizzo di 27 milioni di euro di fondi europei per progetti informatici da affidare direttamente, senza alcun bando, alla controllata Sicilia e-Servizi.

[salute Sicilia]

Esposti alla Corte dei conti, interrogazioni a Strasburgo e all´Ars, tutti sul piede di guerra per i software milionari della Regione. L´assessore all´Economia Gaetano Armao chiede subito di conoscere gli atti «perché è impensabile che la Regione spenda una tale cifra senza alcuna programmazione», e il ragioniere generale Enzo Emanuele ribatte: «Noi tecnici non dobbiamo dare alcuna spiegazione all´organo politico su iniziative di spesa». 

Scoppia la bufera sui decreti firmati dal ragioniere generale Emanuele che stanziano 27 milioni di euro di fondi europei per progetti d´informatizzazione affidati direttamente a Sicilia e-Servizi. Tra questi il «protocollo informatico» chiamato Iride: 12 milioni di euro per implementare un software che prevederebbe un sistema di gestione della corrispondenza attraverso il riconoscimento dei dipendenti attraverso l´iride, come avviene in alcuni istituti di credito.

Il software nella PA è un pozzo senza fondo, ingurgita milioni di Euro. Nessuno conosce i costi diretti ed indiretti spesi per il software, non solo per l'acquisto, ma soprattutto per l'assistenza e il mantenimento.

Attualmente Sicilia & Servizi è impegnata nel dotare le ASP di software per la gestione dei CUP (CUP regionale di Sicilia e-Servizi ), tutto fornito a spese della Regione Sicilia. Stranamente però le aziende sanitarie non aderiscono e preferiscono dedicare parte del proprio bilancio per tenere il sistema in uso, pur di non cambiare fornitore...

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn