Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ticket per attraversare lo Stretto di Messina

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

Stretto di MessinaIl Sindaco Giuseppe Buzzanca, con i poteri speciali di commissario per l'emergenza traffico ha firmato ieri sera la determina con cui istituisce il ticket (ecopass) sulla scia di quanto avvenuto anche in altre città italiane e europee.

Un atto forte, destinato a risolvere il profondo rosso delle casse comunali. Perchè gli atti del sindaco non sono studiati per risolvere l'emergenza traffico, bensì l'emergenza del bilancio comunale. Infatti ci si chiede se questa trovata alla fine ridurrà il traffico. No, sembra la risposta di tutti, però si riempiranno le casse comunali! Purtroppo questi soldi saranno gestiti al solito, sperperandoli in mille rivoli e favorendo i 4 amici.

Eco-pass è un vero e proprio ticket per chi attraverserà lo Stretto di Messina. La delibera, alla cui stesura e valutazione legale ha partecipato anche l'avvocato Marcello Scurria, verrà presentata, nel corso di una conferenza stampa, lunedì mattina, alle 10.30, a Palazzo Zanca.

Rispetto alle indiscrezioni di qualche giorno addietro, nelle ultime ore qualcosa è cambiato. Limate alcune tariffe e rivisti dettagli. Eccoli:

  • chi attraverserà lo Stretto con l'auto, oltre al biglietto dei privati o delle Ferrovie, pagherà 1,50 euro solo andata (2,50 andata e ritorno).
  • Autocarri e bus di linea pagheranno 5 euro (9 euro andata e ritorno), mentre autotreni e autoarticolati dovranno sborsare 10 euro (18 euro andata e ritorno).

Le tariffe che varranno per tutte le "linee": ovvero per chi sbarcherà alla Rada San Francesco, alla stazione marittima, al molo Norimberga (le Cartour) e agli approdi Tremestieri. In un primo momento si era pensato a "gravare" soprattutto sui veicoli che sbarcavano dalla Cartour, destinati ad attraversare tutta la città, passando prima per la via La Farina e poi il viale Europa. Ma alla fine si è deciso per la linea unitaria.

Dal ticket saranno esentati i cittadini dei comuni e delle province di Messina e di Reggio Calabria. Basterà presentare la patente di guida. La data è già fissata: l'1 giugno 2010, come peraltro ha annunciato il sindaco Buzzanca, nel corso della sua relazione in aula nell'ultima settimana. Ma il primo cittadino spera di poter accelerare i tempi, anche grazie alla collaborazione dei privati.

Una delibera di indirizzo per il ticket di attraversamento era stata votata dal consiglio comunale attuale (ma anche da quello precedente) dopo che a presentarla erano stati i consiglieri Giuseppe Melazzo, Nello Pergolizzi, Antonio Fazio e Giuseppe Chiarella (un ordine del giorno era stato presentato anche da Sebastiano Tamà, Antonio Restuccia, Antonino Spicuzza e Ivano Cantello). Secondo la proposta i ricavi servirebbero a interventi di riqualificazione e miglioramento della circolazione urbana, alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle arterie cittadine, al potenziamento del trasporto pubblico, al cofinanziamento dell'attraversamento pedonale, nonché all'incremento dell'organico dei vigili. Insomma, tutte spese che i comuni italiani affrontano normalmente, Messina però non riesce più a sostenere... Così si inventa la tassa sull'attraversamento dello Stretto di Messina, chissà cosa succederà se ogni comune si inventa un'imposta per l'attraversamento?

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

Vedi anche:

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn