Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Diritto alla salute, istruzione, ambiente e gioco

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Messina_portoIl diritto alla vita, alla salute, all'istruzione, a un ambiente familiare protettivo, alla tutela da ogni forma di sfruttamento e abuso, al gioco. In poche parole, i diritti dell'infanzia, sanciti il 20 novembre 1989 nella Convenzione approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, che ha affidato all'Unicef il compito di garantirne e promuoverne l'effettiva applicazione.

Ma l'Unicef cosa festeggia a Messina? Quasi tutti i diritti sopra menzionati sono costantemente negati.

 

Il ventunesimo anniversario del Trattato internazionale più ratificato della storia, sono 156 i Paesi che hanno sottoscritto i 54 articoli in esso contenuti, è stato celebrato ieri con la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia. Anche Messina ha partecipato all'evento, con una grande manifestazione al Teatro Vittorio Emanuele, promossa dall'assessorato alle Politiche scolastiche in collaborazione con il Comitato provinciale Unicef di Messina. (da GdS)

Quella vista al Teatro Vittorio Emanuele è stata la finction, la realtà è tutta attorno. Messina è la città del cemento e asfalto, non c'è un angolo di verde se non pochi metri quadrati distanti al massimo 2-3 metri da strade intensamente trafficate, dove stare solo a respirare equivale a fumare un buon numero di sigarette. Non è un buon posto dove portare i bambini a svagarsi. Non è bello pensare che i bambini mentre giocano stanno fumando e mandano in fumo la loro salute (inquinamento: Messina tra le prime).

I messinesi sono costretti ad usare l'auto per spostarsi di parecchi km. ciò solo per usufruire di un po' di verde. L'unico parco decente è Villa Dante lasciata senza alcuna cura. Troppo piccola villa Mazzini che oggi è stata chiusa perchè è caduto un grosso ramo su una panchina... Sempre per incuria!

In questo stato il sindaco, con doppio incarico, (è anche deputato regionale) pensa a ponti svincoli ed altre colate di cemento, poi ci prende in giro con queste iniziative dove si permette di dire: «Dobbiamo tutti impegnarci per difendere e stare accanto ai bambini, affinchè possano crescere in modo armonico e al sicuro – ha detto Buzzanca –. Dal mondo dell'infanzia c'è tanto da imparare, ma bisogna creare le condizioni per dare ai bimbi la possibilità di esprimersi. Il Comune presta particolare attenzione alla scuola, ascoltando e cercando di soddisfarne le esigenze». Scuole in edifici fuori norma e fatiscenti: dove vive il sindaco Buzzanca sulla Luna?

Altro che finction, questa è una vera presa per i fondelli, ditelo ai vostri bimbi, quel signore che parla così bene poi fa tutto il contrario e l'Unicef gli regge il posacenere. I piccoli, da parte loro, non hanno mancato di esprimere l'esigenza di vedere davvero rispettato quanto previsto nel trattato, ma in quella festa che sembrava una parata nessuno sembra averlo minimamente percepito.

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn