Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Performance sanitarie delle regioni

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Performance sanitarie al top per Toscana ed Emilia Romagna e forti criticita' per Campania, Sicilia, Puglia e Calabria. La fotografia degli standard sanitari, regione per regione, arriva dal senatore Ignazio Marino, presidente della Commissione Parlamentare d'inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del Servizio sanitario nazionale, che, durante il convegno ''Legalita' ed efficienza: le risposte della buona salute'' organizzato a Roma da Farmindustria, ha fornito le anticipazioni di una relazione che verra' presentata in Commissione entro un mese.

In particolare, gli ambiti di indagine sui quali la Commissione ha centrato il suo lavoro sono stati l'Azienda Sanitaria Locale e i Soggetti erogatori (aziende ospedaliere, policlinici universitari, IRCCS) dei quali sono stati verificati l' appropriatezza organizzativa, l'efficienza e la qualita' clinica. Una delle principali finalita' dell'inchiesta e' stata quella di accertare che esista un corretto equilibrio del setting assistenziale (ospedale, distretto, prevenzione).

In particolare, sono stati individuati 37 indicatori (16 dei quali sono indicatori propri di valutazione dell'assistenza ospedaliera, territoriale, farmaceutica e di prevenzione), riferiti ai differenti livelli di assistenza, grazie ai quali ogni Regione/azienda e' stata collocata in una fascia di valutazione che va da 5 (performance ottima, punto di forza) a 1 (performance molto scarsa, punto di debolezza).

In tal modo e' stata valutata la performance delle 21 Regioni e stilato un ''ranking'' che, ha chiarito Marino, ''certamente non e' una 'pagella', ma rappresenta un profilo delle caratteristiche dei sistemi regionali ed e' in grado di mettere in evidenza eventuali incoerenze o disomogeneita' degli stessi''.

Le Regioni che hanno la performance sanitaria in assoluto migliore in tutti i livelli assistenziali sono la Toscana e l'Emilia Romagna, seguite da Piemonte, Umbria, Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove si registrano comunque dei punti di caduta (per es. in Piemonte per l'elevato consumo di farmaci e in Veneto e Friuli per lo scarso ricorso ai generici).

L'analisi riserva anche delle relative sorprese: in Lombardia, per esempio, ad una performance ospedaliera molto buona si affianca un elevato tasso di ricoveri per patologie croniche come diabete e polmonite e una gestione dei farmaci inadeguata. Il servizio sanitario della Provincia di Bolzano mostra dei tassi di ospedalizzazione molto elevati e un territorio non particolarmente efficiente.

Nella meta' inferiore di questa particolare graduatoria spicca la non onorevole posizione del Lazio, che mostra dei gravi punti di caduta sull'efficienza delle strutture ospedaliere (con molti cesarei effettuati e poche fratture di femore operate tempestivamente) e sulla gestione dei farmaci.

Le Regioni che hanno le maggiori criticita' sono Campania, Sicilia, Puglia e Calabria.

In queste quattro regioni, per esempio, lo screening mammografico e' gravemente carente e i livelli di efficienza di ospedali e territorio sono insufficienti. In particolare, in Sicilia il tasso di ospedalizzazione e' elevatissimo (226 per mille), il tasso di cesarei e' del 52%, solo il 18% delle fratture di femore sono operate entro 48 ore e su 1000 donne a rischio di cancro della mammella, solo 190 sono chiamate e di queste 59 sono sottoposte a mammografia.

In Campania il tasso di ospedalizzazione e' il piu' alto (235 per mille), come anche quello dei cesarei (61%); gravi carenze si riscontrano anche negli intereventi di frattura di femore e nello screening mammografico.

All'attenzione della Commissione, in prospettiva, ha concluso Marino, ''anche eventuali casi di 'best practice' nelle regioni piu' critiche ed eventuali punti di caduta in quelle con migliore performance, dati anch'essi utili anche a comprendere il funzionamento dei sistemi in studio''.

(Asca)

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn