Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Eiaculazione precoce si cura

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Eiaculazione precoce, problema di cui è difficile parlare: eppure una soluzione c'è. L’importante è conoscerne le cause, rivolgendosi ad uno specialista.

Dal 24 al 26 maggio sarà possibile dialogare con medici esperti e sottoporsi a visite gratuite grazie all’iniziativa degli EP Days, dove con EP si intende per l’appunto Eiaculazione Precoce.

La tre giorni è promossa dalla Società italiana di Andrologia (Sia), dalla Società di Andrologia e Medicina della Sessualità (Siams) e dalla Società italiana di Urologia (Siu). Sono coinvolti numerosi ambulatori di Urologia e Andrologia su tutto il territorio italiano. Un numero verde, 800.933318  è a disposizione per maggiori informazioni e per prenotare una visita. 

Agli EP Days di novembre avevano risposto più di 5.000 uomini: i dati raccolti dal Dipartimento di Urologia Università Vita-Salute San Raffaele, hanno evidenziato quanto segue: solo il 19% di coloro che soffrono di  eiaculazione precoce aveva fatto una visita specialistica, il 75% non ne aveva mai parlato con il medico di base e solo il 64% con la partner. Il problema, non sempre si risolve da solo. Anzi, lo stato d’ansia che si crea può anche aggravare la situazione. 

A soffrirne sarebbe ben 1 italiano su 5 ma sono pochissimi quelli che decidono di rivolgersi ad un andrologo. Questo perché può risultare difficile parlare con altri (anche medici) di problemi inerenti la sfera sessuale;

Da ricordare inoltre che il disturbo potrebbe essere non è solo di natura psicologica ma anche fisica e organica. Tra le cause che possono scatenare la comparsa dell’eiaculazione precoce: diabete, ansia e ipertensione. Inoltre, anche un eccesso di alcol o altre sostanze stimolanti possono portare a episodi di eiaculazione precoce.

Il trattamento elettivo è quello psicosessuologico che consente lo sviluppo di una maggiore competenza nel gestire i tempi dell'orgasmo, ad esempio mediante la tecnica dello "stop and go". I trattamenti medici non offrono invece una soluzione definitiva e prevedono attualmente l'utilizzo di anestetici locali o l'assunzione di psicofarmaci (in particolare SSRI) che hanno, tra gli effetti collaterali, quello di ritardare l'orgasmo. [Fonte: eiaculazioneprecocestop.it] (Ads Google)

Vedi anche:

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn