Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Influenza: come calmare la febbre alta

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 

Dolori alle articolazioni, malessere generale, stanchezza. La prima cosa che si fa, quando compaiono questi sintomi, è misurare la febbre con un termometro sotto l’ascella. Se la temperatura sale sopra i fatidici 37 gradi parliamo di febbre. La cosa più naturale da fare è infilarsi nel letto e coprirsi. Ma coprirsi non è la cosa migliore da fare. Infatti, quando la temperatura del corpo aumenta non bisogna coprirsi, per arginare la febbre è meglio alleggerire il vestiario, soprattutto se si tratta di neonati che non dispongono ancora di un adeguato sistema di termoregolazione.

Se la temperatura supera i 39 gradi è bene applicare bende imbevute con acqua fresca sulla fronte e se il caso assumere farmaci antipiretici come il paracetamolo (solo su consiglio del medico).

[Rassegna web salute e ambiente

L’aumento della temperatura corporea non è una malattia, è un sintomo cioè il segnale che qualche cosa non va nell’organismo. Di solito è la reazione a uno stato infiammatorio, cioè una complessa serie di reazioni che rappresenta il meccanismo di difesa verso le infezioni.

Un organismo sano riesce a mantenere la propria temperatura tra i 36 e i 37,2 gradi anche quando fuori fa molto caldo o molto freddo. E' opportuno sottolineare che questi parametri valgono se la si misura sotto le ascelle. Quando si usa un termometro rettale, invece, bisogna considerare che in questa sede la temperatura è naturalmente più calda di circa 0,5 gradi. Spesso poi la febbre non viaggia da sola. La sua comparsa viene annunciata da altri sintomi, come una sensazione di freddo, con brividi più o meno intensi, debolezza e malessere, mal di testa, dolori articolari, nausea.

Nella maggior parte dei casi a provocare la febbre è un’infezione virale (la classica influenza) ma possono essere anche batteri e parassiti.  La prima cosa da fare, è bere acqua, possono andare bene anche succhi di frutta (fatti in casa), té, tisane, brodo; soprattutto se la temperatura si mantiene sopra i 38° C.

Come detto, quando la febbre supera i 39 gradi si ricorrere ai farmaci antinfiammatori non steroidei, i cosiddetti Fans. Ma il più usato per abbassare la febbre è il paracetamolo. Non sempre però è necessario ricorrere a farmaci per calmare la febbre (influenza e raffreddore stagionale: cura naturale senza farmaci). L’aspirina o acido acetilsalicilico, (soltanto oltre 16 anni), è poco utile per la febbre alta.

Tutti i farmaci di automedicazione vanno assunti seguendo le “istruzioni” che si trovano sul foglietto illustrativo e soltanto se è strettamente necessario, facendo anche attenzione al dosaggio. E' sempre utile consultare il medico.

Vedi anche:

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn