Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Epatite C: terapia più efficace

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

epatitecL’epatite C (HCV), affligge nel mondo milioni di persone, spesso inconsapevoli di avere contratto l’infezione, infatti in molti casi è asintomatica, ma attraverso un semplice esame del sangue (GOT o AST e GPT o ALT comunemente denominate transaminasi) è possibile insospettirsi della sua presenza e con altro specifico esame individuare la presenza del virus dell'epatite C (fino al 1989 denominato non A e non B) per intraprendere la cura specifica.

shared rassegna salute Sicilia

In questi giorni un gruppo di ricercatori internazionali, coordinati dall’Università di Strasburgo, ha individuato due enzimi, EFGR ed EphA2, che sembrano essere il mezzo che permette al virus dell’epatite C di attecchire sulle cellule epatiche.

Lo studio, pubblicato online su Nature Medicine, dopo essere stato condotto su modello animale è stato allargato ad un primo gruppo di persone affette dal virus e i primi risultati, a detta dei ricercatori, sono positivi, essendo riusciti a bloccare l’enzima EFGR, impiegando un farmaco, l'Erlotinib, già in uso per il cancro al polmone e rallentando lo sviluppo dell’infezione negli animali.

Nello specifico gli scienziati, effettuando uno screening dell’Rna del virus sono stati un grado di identificare sia il recettore relativo al fattore di crescita dello stesso che il suo recettore efrina, scoprendo che questi ultimi rappresentano una sorta di “passpartout” per la malattia negli esseri viventi.

Per i ricercatori, la scoperta dei due enzimi, potrebbe portare allo sviluppo di nuovi e più efficienti farmaci contro l’epatite C, per quei casi in cui attualmente non si riesce a bloccare l’infezione.

I protocolli utilizzati negli ultimi anni, infatti, hanno di molto aumentato le percentuali dei successi terapeutici. Il trattamento oggi universalmente riconosciuto come la più efficace per l'epatite virale cronica da virus C è costituito dall'associazione di interferone alfa con la ribavirina, per un periodo che va dalle 24 alle 48 settimane. Gli studi rilevano una guarigione di oltre l'80% per i genotipi 2 o 3 del virus e di circa il 40% per il genotipo 1.

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn