Associazione Salute

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Osteoporosi: calcio e vitamina D non sono utili

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 

vignetta_integratori_alimenti_creduloniNonostante la sperimentazione abbia dimostrato, più volte, l'assoluta inutilità degli integratori di calcio e vitamina D, questi continuano ad essere prescritti dai medici refrattari alle evidenze scientifiche, soprattutto quando non producono business. Così come la super pillola vitamina D che sostituisce l'esposizione al sole...

L’osteoporosi è sempre vista come una patologia (basta vedere blog con argomenti di salute), eppure i medici sanno bene che è una condizione fisiologica degli anziani che, non muovendosi sufficientemente, tende a ridurre la massa ossea e, di conseguenza, aumenta il rischio di frattura. 

Invece alle donne che superano i 50 anni vengono prescritti diversi integratori a base di calcio e vitamina d per fortificare le ossa e abbattere il rischio di fratture.... Ma la sperimentazione ha già dimostrato l'inutilità. L'ultima ricerca ha condotto uno studio su un campione di 1.911 donne in postmenopausa, suddivise casualmente per ricevere giornalmente o del carbonato di calcio con vitamina D3 o un placebo al fine di avere un gruppo di analisi e uno di controllo. Non solo, altra ricerca ha dimostrato che troppo calcio incrementa rischio ischemia!

Scopo dichiarato dello studio era capire se effettivamente calcio e vitamina D potessero realmente essere utili per migliorare i sintomi della menopausa, gonfiori e dolori in particolare compreso rischio fratture. Il dottor Rowan T. Chlebowski, il coordinatore dello studio ed i suoi colleghi hanno rilevato che a due anni di distanza dall’inizio dell’assunzione dei due complementi, non vi erano differenze significative tra le condizioni delle donne appartenenti ai due gruppi. E questo riguardava sia la frequenza che la gravità del dolore o del gonfiore provato dalle donne a rischio di osteoporosi.

Lo studio, pubblicato sulla rivista di settore Academy of Nutrition and Dietetics ha puntato, nel corso dell’analisi, ovviamente ad escludere anche i possibili fattori condizionanti dello stato di salute delle donne in menopausa, come l’età, l’indice di massa corporea e lo stile di vita. In tutti casi l’assunzione di vitamina D e calcio non ha fatto rilevare cambiamenti sensibili.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

You are here
دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn