// - codice google monitoraggio sito

Alzheimer: troppa fretta di cura

Stampa
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

il-gatto-volpeUn test basato su poche domande, che si può fare anche a casa e "individua i primi segni di declino cognitivo, che in molti casi porta all'Alzheimer". A metterlo a punto, e descriverlo sul Journal of Neuropsychiatry and Clinical Neurosciences, è stata la Ohio State University. (vedi anche: Test diagnosi Alzheimer)

Le domande del test, a cui si può rispondere in 15 minuti, riguardano mese, data e anno di nascita, fluidità verbale, l'identificazione di una foto, alcune prove di calcolo e di ragionamento, oltre alla richiesta di fare alcuni disegni ed esercizi di memoria. Sperimentato su più di mille persone sopra i 50 anni, il metodo si mostrerebbe efficace... Addirittura quanto i più complessi e che richiedono la presenza di un medico esperto nel diagnosticare i problemi cognitivi. Eccola bella e servita l'autodiagnosi fai da te! Per quale motivo frapporre un esperto che valuti con ponderatezza? Big Pharma ha fretta di far crescere il suo bussiness. 

I segni iniziali di demenza, secondo i calcoli degli autori, sarebbero evidenziati nell'80% delle persone che li hanno, mentre il 95% di quelli che non ne hanno avrebbero un punteggio normale nel test. Eppure il morbo di Alzheimer, fino ad oggi, era ritenuto di difficile diagnosi. Invece ora con semplicità banale... Inventori di malattia e malati immaginari.

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

''Se questi piccoli cambiamenti cognitivi vengono scoperti subito, le terapie conseguenti sono più efficaci - spiega Douglas Scharre, primo autore dello studio -. Questo test può essere somministrato periodicamente, intervenendo appena si rileva qualche problema''. Prontissimi a somministrare farmaci di cui non si hanno notizie di reale efficacia, mica a consigliare uno stile di vita più attento, senza i gravi effetti indesiderati. Non serve a nulla una diagnosi precoce (l'Alzheimer attualmente è confermata con certezza solo post mortem) quando i farmaci non hanno dimostrato grande efficacia nemmeno per i veri malati! Inversamente hanno dimostrato gravi effetti secondari.

دانلود فیلم دانلود فیلم دانلود فیلم خرید vpn خرید کریو خرید کریو خرید vpn